podcast ai

Podcast AI: i 5 podcast da non perdere sull’Intelligenza Artificiale 

Podcast AI: i 5 podcast da non perdere sull’Intelligenza Artificiale 

Come restare sempre aggiornati sull’AI? Pigro vi consiglia i migliori podcast italiani per scoprire tutte le novità

Come avvicinarsi al mondo dell’Intelligenza Artificiale? Il team di Pigro ha seguito e selezionato per voi alcuni dei migliori Podcast AI realizzati negli ultimi anni.

Cosa sono i podcast?

Il termine “podcast” nasce dall’unione delle parole Ipod e Broadcast (significato broadcast: trasmissione radiofonica “di massa” via etere), per sottolineare una nuova modalità di fruizione di contenuti: ma cos’è un podcast?

Il termine podcasting è utilizzato per indicare una tecnologia che permette di trasmettere via Internet una trasmissione radio, scaricabile e archiviabile in un lettore Mp3. Questo tipo di contenuto nasce infatti negli USA nei primi anni 2000, quando la diffusione dell’accesso agli strumenti di registrazione e di distribuzione via Internet hanno dato vita a questo nuovo formato di programma radiofonico, da scaricare e ascoltare gratuitamente sui propri dispositivi IPod. 

Il primo ad utilizzare il termine podcast è stato il giornalista Ben Hammersley nel 2004 nell’articolo del The Guardian “Audible revolution. Online radio is booming thanks to iPods, cheap audio software and weblogs”, ma venne consacrato dopo che Steve Jobs dichiarò di aver nominato così una sezione all’interno di Itunes.

Nel 2014 il podcasting ha il suo boom tra il grande pubblico americano, grazie ad un programma audio intitolato “Serial”, che narrava un reale episodio di cronaca nera con la struttura a puntate. Da quel momento in poi questa tipologia di racconto seriale, appunto, diventa famoso anche in Europa.

Il format nuovo, la sua adattabilità al contenuto e la facilità di realizzazione hanno fatto sì che il podcast avesse successo, anche in relazione al contesto storico-sociale attuale, in cui si è sempre alla ricerca di contenuti facilmente fruibili in qualsiasi momento e luogo.

Secondo Voxnest, azienda specializzata in podcasting, nel corso del 2019 l’ascolto quotidiano di podcast in lingua italiana è triplicato e, come riportato dall’Associazione Italiana Editori, nell’arco di 5 anni la fruizione di podcast è passata dall’8% del 2014 al 17% del 2019.

I dati mostrano le forte ascesa del fenomeno anche in Italia e le numerose piattaforme di hosting podcast ed app podcast ne sono la conferma.

Podcast: come funziona?

Pur essendo il podcast un format abbastanza libero, possiede alcune caratteristiche che si sono affermate nel tempo: ha solitamente struttura seriale, ad episodi, ma spesso il contenuto e l’argomento trattato ne delineano lunghezza e formato. I podcast sono ormai diffusi in tutti i settori e possono avere varia natura: dai racconti a puntate, a lezioni di lingua straniera, a commenti su notizie di attualità, agli approfondimenti su argomenti specifici, alle chiacchierate tra amici. 

Come fare per ascoltarne uno? Basta possedere uno smartphone, pc o tablet per scaricarlo e ascoltarlo in cuffia. Alcune app podcast che ti consigliamo: Apple Podcast se utilizzi un Iphone, Google Podcast se hai un telefono Android, ti permetteranno di scaricare podcast interessanti gratuitamente sul tuo dispositivo.

5 Podcast italiani sull’AI

Data la natura tematica, i podcast sono molto utili per approfondire argomenti spesso definiti come “di nicchia”. Per questo abbiamo deciso di stilare un elenco podcast sulla tematica Intelligenza Artificiale: ecco la lista podcast sull’AI selezionati da Pigro.

1. Alla scoperta dell’Intelligenza Artificiale – Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AI*IA)

podcast ai alla scoperta dell'intelligenza artificiale

Matteo Ranzi e Igor Principe, le due voci narranti del podcast AI, analizzano i principali aspetti dell’intelligenza artificiale. Partendo dall’evoluzione storica, vengono trattate poi nello specifico le conseguenze e le trasformazioni che l’AI ha sulla società, l’ambiente e l’economia.

Il quarto episodio, ad esempio, racconta di come l’AI stia rivoluzionando il marketing (marketing AI), prevedendo i comportamenti di acquisto o calcolando la propensione del cliente a cliccare su un determinato annuncio pubblicitario. Come? Addestrando algoritmi di machine learning sui profili di persone che in passato hanno comprato il prodotto e che saranno perciò in grado di dirci se l’audience a cui ci si vuole rivolgere è propensa all’acquisto, ancora prima di contattare quel lead. 

Gli speaker vengono affiancati, ogni puntata, da esperti del settore, come Emanuela Girardi (fondatrice di Pop AI), Piero Poccianti (presidente di AI*IA), Davide Bacciu (ricercatore all’università di Pisa), Lorenzo Luce (Amministratore delegato di Bigprofiles).

2. Casual Future – Piano P

podcast ai casual future

Casual Future nasce per analizzare gli scenari futuri dell’innovazione tecnologica e per avere “il domani a portata di mano”. 

Uno dei temi affrontati è il cambiamento che le città subiranno nel futuro. Durante la puntata “Smart City, luoghi belli dove vivere in futuro”, le speaker Marina D’Incerti (giornalista) e Cristina Pozzi (future maker), insieme all’ospite Luigi Borrè (presidente del consiglio di amministrazione di EuroMilano), parlano di Woven City, una città “che non esiste”. Almeno per ora!

Sarà costruita a partire dal 2021 in Giappone, vicino al monte Fuji, e sarà estremamente tecnologica: una città-laboratorio per l’intelligenza artificiale.

3. Intelligenza Artificiale. Le macchine, gli algoritmi e l’intelligenza umana nel terzo millennio – Federico Pedrocchi

podcast ai intelligenza artificiale pedrocchi

Federico Pedrocchi, giornalista e speaker radiofonico, nonché esperto di AI, conduce il podcast sull’intelligenza artificiale e intelligenza umana, “un programma che vi guida in un viaggio che, oggi, non può che utilizzare mappe approssimate, fra città ben costruite e boschi in cui si possono fare strani incontri”.

Nel podcast si parla di algoritmi, robot, ma anche di posti di lavoro e di corpo umano, dimostrando che l’AI non comporta una rivoluzione solo in campo tecnologico, ma anche in quello sociale.

4. #IAGOVES2020 Podcast – Università Pontificia Salesiana

podcast ai #iagoves2020

Un itinerario sonoro in dieci puntate che proporrà autorevoli e diversificati punti di vista sul tema dell’Intelligenza Artificiale in rapporto all’Uomo”, così la redazione definisce il podcast italiano #IAGOVES2020.

L’AI viene raccontata in relazione ad alcune tematiche, come l’etica, il 5G, la città, il lavoro.

Quest’ultima, approfondita nella terza puntata con Luca Solari, professore di Risorse Umane, management e Innovation all’Università degli Studi di Milano, analizza gli scenari futuri in cui il lavoro sarà sempre più collegato con il settore AI.

E tranquillizza chi teme che l’AI soppianterà totalmente l’uomo: “L’intelligenza artificiale […] sarà, almeno in una prima fase, in parte sostitutiva di alcune attività, ma il suo significato vero sarà quello di lavorare in collaborazione con l’attore umano”.

5. Intelligenza Artificiale spiegata Semplice – Giacinto Fiore e Pasquale Viscanti

podcast ai intelligenza artificiale spiegata semplice

Il podcast di Giacinto Fiore, Artificial Intelligence Ambassador, e Pasquale Viscanti, Artificial Intelligence Marketer, è quello che vanta più puntate.

Più di 150 episodi in cui l’Intelligenza Artificiale si intreccia con news, racconti ed interviste, per approfondire l’argomento secondo varie chiavi di lettura e punti di vista.

Tra i tanti ospiti che hanno partecipato c’è anche Pigro! Nella puntata 92 “PIGRO, non si direbbe ma è un Assistente Virtuale” Nicolò Magnanini, CEO, e Biagio Mancini, international business developer, raccontano la realtà di Pigro e i progetti futuri.

I 5 podcast italiani sulll’intelligenza artificiale mostrano come l’AI sia un settore sempre più vasto, che si interseca con altri campi e discipline. Per questo, per raccontarlo i “mezzi tradizionali” non bastano più!

Scopri anche: https://pigro.ai/ted-talks-ai/ 

Comments are closed.