Da dove iniziare per approcciarsi all’Intelligenza Artificiale? Ecco una lista di cinque libri, adatti a tutti per avvicinarsi alla materia.

 

 

Per approfondire la conoscenza dell’Intelligenza Artificiale (o anche soltanto per approcciarsi a un primo studio dell’argomento), accanto ai corsi online, un altro utile strumento rimangono i libri.

 

Nel corso degli ultimi anni, si è scritto molto sull’Intelligenza Artificiale, un tema complesso e in rapida evoluzione.

Proprio per questo motivo, in questo articolo vi segnaliamo i libri che riteniamo più utili per avvicinarvi alla materia.

 

libri AI

Immagine di lil_foot_ da Pixabay

 

Testi consigliati sull’Intelligenza Artificiale

 

1) Intelligenza Artificiale. Un approccio moderno – Stuart Russel, Peter Norvig (Editore: Pearson, 2010)

 

Arrivato alla terza edizione, questo libro è considerato un classico per coloro che vogliono esplorare l’Intelligenza Artificiale, di cui viene descritta l’evoluzione e le principali teorie.

È un testo adatto a tutti, sia a coloro che vogliono approfondire determinati concetti quanto a persone che si approcciano per la prima volta all’argomento.

 

 

2) Macchine predittive. Come l’Intelligenza Artificiale cambierà lavoro e imprese – Ajay Agrawal, Joshua Gans, Avi Goldfarb (Editore: Franco Angeli, 2019)

 

All’interno di questo libro, gli autori si allontanano dalla tendenza a parlare dell’Intelligenza Artificiale come qualcosa di magico e di astratto.

Al contrario, i tre economisti spiegano i tratti fondamentali dell’A.I, da loro intesa come un utile mezzo di previsione, e ne definiscono i costi e i benefici per le aziende.

 

 

3) Vita 3.0. Esseri umani nell’era dell’Intelligenza Artificiale – Max Tegmark (Editore: Cortina Raffaello, 2018)

 

Questo testo si compone di una serie di riflessioni sull’Intelligenza Artificiale e sulle influenze che questa tecnologia avrà in diverse aree: criminalità, giustizia, occupazione e società.

Al termine della lettura, il lettore non si ritroverà con nuove ansie o timori. Al contrario, l’autore cerca anche di sfatare alcuni miti createsi intorno all’Intelligenza Artificiale.

 

 

4) Human + Machine: Reimaging Work in the Age of AI – Paul R. Daugherty, H. James Wilson (Editore: Harvard Business School Pr, 2018)

 

Questo libro, redatto dai leader di Accenture, affronta la questione del rapporto uomo-AI supportando l’idea di una loro necessaria collaborazione all’interno delle aziende.

Nel testo vengono infatti descritte le tipologie di collaborazione uomo-macchina e i principi che i business leader dovrebbero seguire nell’integrare l’A.I all’interno dell’azienda.

Al momento, il testo è disponibile solo in lingua inglese.

 

 

5) Superintelligenza. Tendenza, pericoli e strategie – Nick Bostrom (Editore: Bollati Boringhieri, 2018)

 

Rispetto ai testi precedenti che guardano in modo positivo all’Intelligenza Artificiale, Nick Bostrom adotta una prospettiva diversa, quasi opposta, ma che potrebbe comunque essere d’interesse per riflettere sull’argomento.

L’autore riconosce le possibilità dell’Intelligenza Artificiale e dei benefici che l’uomo potrà avere dal suo utilizzo.

Al tempo stesso, Bostrom cerca di riflettere su una domanda ben precisa: l’uomo sarà davvero in grado di governare una macchina superintelligente?